Come disinfettare il materasso? Ecco 4 semplici consigli!

Quando si parla di corretta manutenzione del materasso, sono in molti a pensare che cambiare le lenzuola sia più che sufficiente per avere un letto pulito, ma…

Come disinfettare il materasso? Ecco 4 semplici consigli!

Macchie, odori e acari della polvere sono conseguenze inevitabili date dal suo quotidiano utilizzo. Una regolare e accurata pulizia dei materassi può certamente aiutare a minimizzare i disagi dati da allergeni, inclusi muffe, batteri, virus e acari e li preserva dal logorio del tempo. Scopri come liberartene in 4 semplici passaggi!

Passiamo all’azione!

1. Aspirapolvere alla mano!

Aspira entrambi i lati del tuo materasso almeno una volta al mese. Questo ti aiuterà a rimuovere acari e altri allergeni che causano le tanto temute reazioni allergiche. Ma non limitarti al materasso: assicurati di spolverare profondamente ogni superficie nella tua camera da letto e di passare ogni giorno l’aspirapolvere sui pavimenti… anche negli angoli più nascosti!

2. Il potere del sole

Una volta l’anno, preferibilmente durante la stagione estiva, fai arieggiare il tuo materasso posizionandolo all’aria aperta per un paio di ore, ma mai ai raggi diretti del sole. Il calore del sole eliminerà l’umidità accumulata nel tuo materasso, prevenendo così la formazione di muffa.

3. Bicarbonato: rimedio antico ma efficace

Cambia le lenzuola ogni settimana e dopo averle rimosse, cospargi la superficie del tuo materasso con qualche manciata di bicarbonato di sodio, lascialo agire per almeno mezz’ora e infine rimuovilo con l’aspirapolvere. Il bicarbonato di sodio è un ottimo ed economico disinfettante ecologico che ti garantirà la massima igiene.

E ricorda di aprire la finestra della tua camera da letto per far entrare aria fresca e luce solare prima di rifare il letto!

4. Via in lavatrice!

Oggigiorno la maggior parte dei materassi in commercio sono dotati di fodera rimovibile e lavabile in lavatrice. Dopo aver verificato le indicazioni di lavaggio, aggiungi mezza tazza di aceto bianco direttamente sul bucato posto in lavatrice: l’aceto aumenta il potere pulente del detersivo, rimuove aloni e cattivi odori ed è un buon igienizzante. Quando sarà ben asciugato potrai stirarlo, infatti, il calore del ferro da stiro è un ulteriore rimedio pratico e naturale per eliminare ogni traccia residua di acaro.

Prenditi cura del tuo materasso e della tua famiglia

Manifattura Falomo sa bene che una dettagliata pulizia del materasso si traduce col prendersi cura della salute propria e di tutta la famiglia. Per questo ha realizzato la speciale fodera per materasso anallergica Bielastic e Medicott, lavabile in lavatrice fino a 95° C per garantirti un riposo sempre sicuro e confortevole!

Lascia un Commento

Recensioni Clienti