Dormire a scuola? Scopri come il sonno incide sul tuo rendimento!

L’estate è agli sgoccioli e ormai si pensa già al ritorno sui libri! Sia che tu sia uno studente universitario o ancora impegnato nelle scuole superiori, è importante sapere che un buon rendimento scolastico dipende anche da un buon riposo.

Dura tornare sui libri? Scopri come il sonno incide sul tuo rendimento!

In questo periodo di cambio di stagione il nostro ritmo sonno-veglia è soggetto a maggiori problemi. Questo è un concetto molto semplice e forse scontato ma noi lo analizzeremo in maniera più approfondita.

Leggi questo articolo e scopri come il sonno può incidere positivamente o negativamente sui tuoi voti!

Dormire a scuola: qui cominciano i nostri problemi con il sonno!

La scuola allora fa male? No, spiacente ma non è la scuola il vero problema! Certo è che durante il periodo di studio, che va dal liceo alla fine dell’Università, molti di noi cominciano a soffrire d’insonnia o a non riuscire più a dormire le ore necessarie ad un riposo sano.

Questo accade sia per un sovraccarico di studio o ansia da esame ma anche perché spesso i ragazzi tendono a fare più tardi la sera: feste e coinquilini troppo rumorosi non conciliano il riposo!

Quali sono i 5 effetti peggiori sulla nostra salute?

Le conseguenze peggiori del mancato o ridotto riposo negli studenti possono essere:

  1. Mancanza di giudizio: e qui non parliamo di voti, ma della causa principale di incidenti tra i giovani, cioè la errata valutazione delle proprie capacità e riflessi quando si ha l’abitudine di dormire poco la notte. Basti pensare che se il nostro corpo non dorme le ore notturne è come se avessimo 1.0 di livello alcolico!
  2. Pessimo umore: una ricerca dell’Università della Pennsylvania ha dimostrato che soggetti che non dormivano più di 4/5 ore a notte dopo una settimana mostravano segni di stress, rabbia e stanchezza mentale.
  3. Cattiva memoria: si proprio così! La mancanza di un riposo appropriato, riduce sensibilmente le capacità di memorizzare da parte del nostro cervello.
  4. Problemi di salute: si è proprio così, secondo una recente ricerca, il 73% dei ragazzi che non dormono le ore necessarie rischiano maggiori problemi legati alla salute.
  5. Voti più bassi: recenti studi sul rendimento scolastico hanno infatti dimostrato che gli studenti che dormono meno ore durante la notte sono anche quelli con una media di voti più bassi!

5 semplici consigli per migliorare il sonno durante i periodi di studio!

  1. Regolare esercizio fisico, ma non durante le ore serali!
  2. Cerca di svolgere attività rilassanti prima di andare a dormire per conciliare il sonno.
  3. Tieni una corretta alimentazione, senza dimenticare frutta e verdura!
  4. Cerca di importi il rispetto delle 7/8 ore di sonno notturno necessarie al nostro organismo per ricaricarsi! E questo vale anche nei weekend!
  5. Dormi su un sistema letto appropriato! È infatti in questi anni che nascono i primi problemi legati al riposo. A partire da adesso è importante creare delle abitudini del sonno per non compromettere la nostra qualità di vita e la nostra salute!

Consiglio bonus!

Dormire su un materasso, una rete e con l’ausilio di un guanciale adatti alle nostre caratteristiche fisiche, ti farà sfruttare al meglio le ore di sonno!

Cosa aspetti? Cerca subito il rivenditore di materassi più vicino a casa tua e comincia da subito a dormire meglio e migliorare il rendimento scolastico tuo o di tuo figlio!

Scritto da Manifattura Falomo – Ufficio Marketing

Lascia un Commento

Assistenza & Servizio clienti: sempre a disposizione per migliorare il tuo sonno.

Cerca il rivenditore

Cerca il nostro punto vendita specializzato più vicino a casa tua, testa di persona la qualità dei nostri prodotti!

Trova ora il rivenditore

 

Il blog del “Sano Dormire”

Scopri tutti i contenuti del nostro blog dedicato al “Sano Dormire”, che ti aiuteranno in una scelta più consapevole del tuo prodotto.

Scopri di più

 

Scrivici un’email

Contattaci via email compilando i campi richiesti in questa pagina, ti risponderemo in meno di 24 ore!

Scrivici ora un’email

 

Domande frequenti (FAQ)

Scopri in questa sezione del sito web le risposte alle domande più frequenti poste dai nostri clienti.

Scopri le domande frequenti