Camomilla per dormire: conosci queste 5 curiosità?

La camomilla è una pianta aromatica dalle proprietà rilassanti e dal profumo gradevole che nel corso dei secoli ha aiutato milioni di persone ad addormentarsi, favorendo il rilassamento e inducendo un sonno profondo.

Camomilla per dormire: conosci queste 5 curiosità?

In Europa e in America viene assunta sopratutto sotto forma di infuso: sicuramente molte volte anche noi ce ne siamo bevuta una dopo cena, per rilassarci e conciliare il nostro sonno.

Perché la camomilla è particolarmente indicata per favorire il sonno? Scoprilo assieme a noi in questo articolo!

1. Da dove deriva l’effetto calmante e rilassante?

Secondo uno studio condotto dall’University of Pennsylvania e pubblicato nel 2012 nel prestigioso megazione Alternative Therapies in Health and Medicine, la camomilla, oltre a migliorare l’umore e abbassare i livelli di ansia, può rendere più facile addormentarsi.

2. Ma che composizione chimica ha la camomilla?

L’infuso di camomilla favorisce il sonno in quanto presenta degli effetti sedativi.

La camomilla, infatti, è ampiamente considerata come un tranquillante che induce al sonno: gli effetti “sedativi”, secondo lo studio Benzodiazepine compounds and GABA in flower heads of matricaria chamomilla (Phytotherapy Res. 1996), si suppone che siano dovuti ai flavonoidi e all’apigenina.

Camomilla per dormire: conosci queste 5 curiosità?

3. Camomilla: “la mela del terreno”

La pianta della camomilla si adatta anche ai terreni poveri e cresce in modo spontaneo, fiorendo sopratutto in primavera ed estate. La parola camomilla deriva dal greco, in particolare la prima parte “chamái” significa “dal terreno” e la seconda parte “mḗlon” significa “mela”: “mela dal terreno” in quanto il suo gradevole profumo ricorda quello della mela renetta.

Camomilla per dormire: conosci queste 5 curiosità?

4. Il segreto sta nell’infusione: due o tre minuti, altrimenti perderà l’effetto “rilassante”

Il tempo di infusione della camomilla è fondamentale: lasciala in infusione per più di due o tre minuti e ridurrai l’effetto rilassante della camomilla.

5. Alcuni consigli pratici!

  • Non bere la camomilla subito prima di andare a letto: potrebbe essere controproducente, infatti, se bevuta pochi minuti prima di coricarsi, riempie la vescica urinaria e ci costringe a svegliarci durante la notte per andare in bagno.
  • Non berla prima di guidare o prima di attività dove necessiti di alti livelli di attenzione!
  • Bere camomilla potrebbe non essere sufficiente per dormire bene, fai in modo di avere buio e silenzio in camera da letto, cerca di creare un ambiente tranquillo!

Camomilla per dormire: conosci queste 5 curiosità?

Sebbene la camomilla sia forse la più famosa tra le bevande che favoriscono il nostro sonno, non è la sola, scopri in questo articolo 5 tisane rilassanti per dormire meglio: un aiuto dalla Natura!

Lascia un Commento

Assistenza & Servizio clienti: sempre a disposizione per migliorare il tuo sonno.

Cerca il rivenditore

Cerca il nostro punto vendita specializzato più vicino a casa tua, testa di persona la qualità dei nostri prodotti!

Trova ora il rivenditore

 

Il blog del “Sano Dormire”

Scopri tutti i contenuti del nostro blog dedicato al “Sano Dormire”, che ti aiuteranno in una scelta più consapevole del tuo prodotto.

Scopri di più

 

Scrivici un’email

Contattaci via email compilando i campi richiesti in questa pagina, ti risponderemo in meno di 24 ore!

Scrivici ora un’email

 

Domande frequenti (FAQ)

Scopri in questa sezione del sito web le risposte alle domande più frequenti poste dai nostri clienti.

Scopri le domande frequenti

 
 
 
Recensioni Clienti