Tessuto: 5 problemi che influenzano il tuo sonno!

Il tessuto è un elemento che influisce molto sulla qualità del tuo sonno.

Tessuto: 5 problemi che influenzano il tuo sonno!

Il tessuto si trova in camera da letto, nei cuscini, nelle lenzuola, nel materasso, nelle tende, nel tuo pigiama e persino nel letto se esso è realizzato in tessuto!

Ma come può influire il tessuto sul tuo riposo? E come fare in modo che il tessuto sbagliato non rovini il tuo sonno e ti faccia sprecare soldi nell’acquisto del nuovo materasso?

Scoprilo ora in questo articolo!

1) Tessuto traspirante del materasso ed eccessiva sudorazione nel sonno

Ogni notte durante il sonno perdiamo moltissimo sudore che viene trattenuto dalle lenzuola e parte finisce all’interno del materasso. Un tessuto traspirante utilizzato nella fodera del materasso ti permette di limitare la sudorazione corporea durante il sonno e garantire un microclima ideale al contatto con il materasso.

2) Tessuto anallergico e attacchi notturni!

L’allergia dell’acaro della polvere è un problema assai diffuso, pertanto è fondamentale evitare di creare un ambiente dove gli acari riescano a proliferare in modo incontrastato.

Ti consigliamo di utilizzare guanciali e materassi con fodere di tessuto anallergico, in quanto questo particolare tessuto consente frequenti lavaggi ad alte temperature (95°C) e quindi contrasta in modo efficace gli acari della polvere, garantendoti la massima igiene in camera da letto.

3) Lenzuola di cotone o lenzuola in poliestere?

Il tessuto delle lenzuola è sempre a diretto contatto con il tuo corpo. Dormire su lenzuola di cotone è di gran lunga migliore che dormire su lenzuola di poliestere in quanto il cotone è un materiale naturale e di conseguenza privo di potenziali sostanze nocive.

Più costose ma altrettanto naturali delle lenzuola al cotone sono le lenzuola di seta, che sono la scelta preferita di hotel di lusso e location esclusive.

4) Tappeti, tende e cuscini ornamentali: il “paradiso della polvere”

Se soffri di allergie all’acaro della polvere evita di mantenere cuscini ornamentali sopra il copriletto, evita anche tappeti in camera da letto.

Tieni presente che anche il tessuto delle tende accumula polvere così come il tessuto dei tappeti: se possibile cerca di utilizzare tende in materiale sintetico ad esempio di plastica.

Se hai deciso di acquistare un nuovo letto cerca di scegliere un modello in pelle oppure in legno o acciaio: un letto imbottito in tessuto potrebbe rappresentare un altro elemento sui cui acari e polvere potrebbero insediarsi facilmente.

5) Tessuto del pigiama

Che tu ne faccia uso o meno, il pigiama è il primo contatto (dopo la biancheria intima) con il tuo corpo durante il sonno.

Anche per il pigiama vale la regola del tessuto naturale: più è naturale e meno probabilità ci saranno di entrare in contatto con materiali sintetici potenzialmente tossici.

La soluzione: un materasso anallergico e lavabile.

Bene, ora che sei a conoscenza di come il tessuto influisce in modo positivo o negativo nel tuo sonno, scopri adesso il rivenditore di materassi più vicino a casa tua, e testa di persona il materasso in tessuto naturale!

Scritto da Manifattura Falomo – Ufficio Marketing

Lascia un Commento

Assistenza & Servizio clienti: sempre a disposizione per migliorare il tuo sonno.

Cerca il rivenditore

Cerca il nostro punto vendita specializzato più vicino a casa tua, testa di persona la qualità dei nostri prodotti!

Trova ora il rivenditore

 

Il blog del “Sano Dormire”

Scopri tutti i contenuti del nostro blog dedicato al “Sano Dormire”, che ti aiuteranno in una scelta più consapevole del tuo prodotto.

Scopri di più

 

Scrivici un’email

Contattaci via email compilando i campi richiesti in questa pagina, ti risponderemo in meno di 24 ore!

Scrivici ora un’email

 

Domande frequenti (FAQ)

Scopri in questa sezione del sito web le risposte alle domande più frequenti poste dai nostri clienti.

Scopri le domande frequenti