4 scorciatoie per eliminare il reflusso gastrico e dormire meglio.

1 su 3 ne soffre. Questo è l’impressionante dato al giorno d’oggi in Italia. Il reflusso gastrico è un disturbo diffusissimo e molti di noi ne sono affetti senza esserne consapevoli.

Anche tu soffri ogni tanto di bruciore di stomaco al risveglio o durante la notte?

4 scorciatoie per eliminare il reflusso gastrico e dormire meglio.

Se si, faresti bene a leggere attentamente questo articolo e a non sottovalutare questo fastidioso disturbo, che all’inizio può configurarsi come una condizione patologica, ma che a lungo andare, potrebbe diventare una vera e propria malattia cronica.

Non perderti queste 4 veloci soluzioni per limitare il reflusso gastrico a partire da stanotte!

Bruciore di stomaco notturno: un primo sintomo d’allarme

Se soffri periodicamente di bruciore di stomaco durante la notte oppure al risveglio, diciamo almeno una volta a settimana, potresti soffrire anche tu di reflusso gastrico.

Peso, fumo, alcolici, cioccolato e caffè…

Sembra doveroso fare una puntualizzazione con delle “massime” che sicuramente avrai già sentito almeno una volta. Evita di esagerare con questi ben noti nemici del sonno e della tua salute, cerca di:

  • non mangiare troppo a cena;
  • non esagerare con le bevande alcoliche, sopratutto durante la cena;
  • non fumare troppo (fumare infatti indebolisce la valvola che si trova tra lo stomaco e l’esofago);
  • cerca di evitare dessert al cioccolato e caffè dopocena.

Si, è molto difficile mettere in pratica questi consigli, ma vale la pena dormire male di notte e compromettere la qualità del tuo riposo?

Soluzione 1: dormire sul fianco sinistro per digerire meglio

Da recenti ricerche del “The Journal of Clinical Gastroenterology” è emerso che dormire sul fianco sinistro mantiene la giunzione tra esofago e stomaco al di sopra del livello dell’acido gastrico, in particolare limita il reflusso gastrico, quindi, il nostro primo consiglio è di provare a dormire su un fianco sinistro.

Soluzione 2: il materassino triangolare

Altrettanto valida ed efficace come soluzione è quella di adottare un materassino triangolare per rialzare il tuo materasso nella zona cervicale e quindi dormire con una leggera pendenza a favore dello stomaco per contrastare con la forza di gravità la “risalita di succhi gastrici”. Lo stesso effetto lo puoi ottenere con una rete a doghe reclinabile.

Soluzione 3: una camminata dopo cena aiuta digerire meglio e stimola la circolazione sanguigna

Cerca di non praticare attività fisica prima di andare a dormire, piuttosto fai una bella camminata di circa 20 minuti a passo sostenuto, in questo modo favorirai la tua digestione e diminuirai le probabilità di avere acidità di stomaco durante la notte.

Soluzione 4: la gomma da masticare dopo cena

Masticare una gomma americana dopo cena sicuramente aiuterà a limitare l’acidità di stomaco, tuttavia non può rappresentare “la soluzione definitiva” al tuo problema di reflusso gastrico.

Il nostro consiglio per combattere nel migliore dei modi il reflusso gastrico

Bene, ora che sei consapevole del problema, che cercherai di non mangiare troppo a cena, che doserai con maggior parsimonia gli alcolici e che proverai a dormire sul fianco sinistro, il nostro consiglio è quello di rivolgerti ad un medico gastroenterologo.

Ok, ma io mentre dormo non soffro di bruciore di stomaco…

Se invece pensi che non sia il bruciore di stomaco a causare i tuoi problemi di sonno, non attendere ancora, acquista nel nostro negozio online il tuo nuovo materasso e migliora il tuo sonno a partire da questa notte!

Commenti

  • salvo

    io soffro di riflusso ma non soffro di nessuno bruciore di stomaco di notte , mangio poco la sera ,e presto per favorire la digestione . dormo nel fianco sinistro ,
    prendo lucen 1 al giorno da venti giorni ma continua
    sempre

    • Manifattura Falomo

      Gentile Salvo,
      la ringraziamo molto per aver contribuito con la sua interessante domanda al nostro blog dedicato al “sano dormire”.

      Da anni abbiamo introdotto sul mercato la rete Antireflusso con la quale tutti coloro che soffrono di questo fastidioso problema possono trarne giovamento.

      È una rete con movimento manuale che si può reclinare a piacimento: si inclina tutto il piano d’appoggio non soltanto la parte della testa. Inclinandosi in questo modo non comporta alcuna compressione nella parte addominale.
       
      Rimaniamo a disposizione per qualsiasi ulteriore informazione, ci auguriamo di aver risposto alla sua domanda e di annoverarla tra i nostri “riposati clienti”.

      Manifattura Falomo - Customer Care

  • Francesco andriulli

    Quasi tutte le mattine quando mi sveglio mi accorgo che non ho ancora digerito la modesta cena della sera precedente, proverò a sequire i vostri consigli . Grazie!

    • Manifattura Falomo

      Gentile Francesco,
      ci fa piacere che abbia trovato interessante il nostro articolo e grazie per aver condiviso la sua opinione nel nostro blog!

      Le consigliamo la lettura dell’articolo “La dieta del sano dormire: mangia bene e dormi meglio!” e le auguriamo un “sano dormire”!

      Manifattura Falomo - Customer Care

  • Francesco andriulli

    Grazie dei consigli ci proverò di sicuro,vi farò sepere grazie!!!!!

Lascia un Commento

Assistenza & Servizio clienti: sempre a disposizione per migliorare il tuo sonno.

Cerca il rivenditore

Cerca il nostro punto vendita specializzato più vicino a casa tua, testa di persona la qualità dei nostri prodotti!

Trova ora il rivenditore

 

Il blog del “Sano Dormire”

Scopri tutti i contenuti del nostro blog dedicato al “Sano Dormire”, che ti aiuteranno in una scelta più consapevole del tuo prodotto.

Scopri di più

 

Scrivici un’email

Contattaci via email compilando i campi richiesti in questa pagina, ti risponderemo in meno di 24 ore!

Scrivici ora un’email

 

Domande frequenti (FAQ)

Scopri in questa sezione del sito web le risposte alle domande più frequenti poste dai nostri clienti.

Scopri le domande frequenti

 
 
 
Recensioni Clienti