Colonna vertebrale: gli effetti negativi del riposo sulla salute.

Un corretto supporto alla spina dorsale è indispensabile sin dalla tenera età, quando avviene il consolidamento della colonna vertebrale. Posizioni inadeguate durante il riposo fino all’età di 15/16 anni possono causare semplici dolori o vere e proprie malformazioni.

Colonna vertebrale: gli effetti negativi del riposo sulla salute.

Ecco perché rete, materasso e guanciale devono essere scelti insieme: per salvaguardare la salute della schiena. Per noi il piano letto (la cosiddetta “rete metallica” o “rete a doghe”) è parte integrante della filosofia del sano dormire che pone al centro il riposo rigenerante, quel riposo capace di mantenere in forma la colonna vertebrale assicurandole un solido e affidabile sostegno.

Disturbi alla colonna vertebrale e sonno

Disturbi funzionali su segmenti della colonna vertebrale possono essere il sintomo dell’insorgere di patologie che possono causare l’irritazione delle guaine e dei tessuti nervosi. Di seguito la tabella riassuntiva dei disturbi che possono insorgere a partire dalla colonna vertebrale.
Vertebre colonna vertebrale

Disco vertebrale Area di riferimento Effetti
C1 Irrorazione del sangue alla testa, ipofisi, cuoio capelluto, ossa del viso, cervello, orecchio interno e intermedio, sistema nervoso simpatico. Tinnito, emicrania, vertigini.
C2 Occhi, nervi ottici, nervi uditivi, cavità paranasali, mastoidi, lingua, fronte. Disturbi alle cavità paranasali, disturbi agli occhi.
C3 Guance, orecchie, ossa del viso, denti, nervi facciali. Nevralgie, acne o foruncoli.
C4 Naso, labbra, bocca, tube di Eustachio. Perdita dell'udito, polipi, raffreddore da fieno.
C5 Corde vocali, ghiandole del collo, gola. Mal di gola, raucedine.
C6 Muscolatura del collo, spalle, tonsille. Torcicollo, dolori alle spalle, infiammazione delle tonsille.
C7 Tiroide, spalle, borsa inguinale, gomiti. Raffreddori, patologie della tiroide.
S1 Avambracci, polsi, mani, dita, tubo digerente, laringe. Dolori agli avambracci e alle mani, disturbi respiratori, asma.
S2 Cuore, comprese valvole e rivestimento, arterie coronarie. Disturbi funzionali del cuore.
S3 Polmoni, bronchi, pleura, torace, seni. Infiammazioni polmonari, bronchite, influenza.
S4 Cistifellea, vie urinarie. Disturbi biliari, ittero.
S5 Fegato, plesso solare, sangue. Disturbi epatici, febbre, anemia, disturbi circolatori.
S6 Stomaco. Disturbi gastrici, dispepsia.
S7 Pancreas, duodeno. Ulcera, gastrite.
S8 Milza. Disturbi immunitari.
S9 Ghiandole surrenali. Allergie, attacchi di orticaria.
S10 Reni. Coliche, stanchezza cronica.
S11 Reni, uretra. Disturbi renali e urinari.
S12 Intestino tenue, sistema linfatico. Reumatismi, flautolenza.
L1 Intestino crasso, plesso inguinale. Stitichezza, colite, diarrea.
L2 Intestino cieco, addome, femorale. Crampi, acidità, vene varicose.
L3 Organi sessuali, utero, vescica, ginocchio. Disturbi mestruali, impotenza, aborto, disturbi urinari, disturbi al ginocchio.
L4 Prostata, muscoli della zona inferiore della schiena, nervo sciatico. Minzione dolorosa o frequente, sciatica, colpo della strega, disturbi.
L5 Gambe, articolazioni delle caviglie, piedi. Caviglie gonfie, debolezza alle gambe, crampi addominali, piedi freddi.
Osso sacro Ileo, natiche. Dolori alle articolazioni pelviche e delle anche, incurvatura della colonna vertebrale.
Coccige Tratto finale dell'intestino, orifizio anale. Emorroidi, prurito anale.

Un sistema letto personale.

Così come le corporature variano da persona a persona, anche i sistemi letto devono regolarsi in base alla caratteristiche fisiologiche di ognuno di noi: è indispensabile che un sistema letto sia capace di accoglierci favorendo il rilassamento della muscolatura.

Materasso = micro adattamento, rete = macro adattamento!

Infatti mentre da un lato il materasso realizza il micro adattamento, reagendo ad ogni piccolo cambiamento di pressione, la rete effettua il macro adattamento, compensando le pressioni più forti normalmente esercitate dai fianchi e dalle spalle.

Le reti a doghe ed i piani letto prodotti da Manifattura Falomo soddisfano il principio dell’ergonomia: sostengono il corpo, adattandosi alla forma della colonna vertebrale, consentendo il massimo rilassamento dei dischi inter-vertebrali.

Tutte le reti per materassi possono essere costituite da listelli fissi o mobili. Le reti a listelli fissi sono economiche, con elementi portanti rigidi e listelli curvi, ma non sono adatte ad un sistema letto. Le reti a listelli mobili, leggermente curvi, sono invece particolarmente elastiche grazie alla notevole mobilità dell’elemento portante.

Il nostro consiglio

Essendo il sistema letto altamente personalizzabile e variabile a seconda della corporatura e delle caratteristiche fisiologiche di ognuno di noi, il nostro consiglio, da sempre, è quello di testare di persona il sistema letto presso uno dei nostri rivenditori specializzati, il quale saprà guidarti nell’acquisto del tuo sistema letto.

Scritto da Manifattura Falomo – Ufficio Marketing

Lascia un Commento

Assistenza & Servizio clienti: sempre a disposizione per migliorare il tuo sonno.

Cerca il rivenditore

Cerca il nostro punto vendita specializzato più vicino a casa tua, testa di persona la qualità dei nostri prodotti!

Trova ora il rivenditore

 

Il blog del “Sano Dormire”

Scopri tutti i contenuti del nostro blog dedicato al “Sano Dormire”, che ti aiuteranno in una scelta più consapevole del tuo prodotto.

Scopri di più

 

Scrivici un’email

Contattaci via email compilando i campi richiesti in questa pagina, ti risponderemo in meno di 24 ore!

Scrivici ora un’email

 

Domande frequenti (FAQ)

Scopri in questa sezione del sito web le risposte alle domande più frequenti poste dai nostri clienti.

Scopri le domande frequenti