Senza guanciale mai

Chi al mattino si sveglia dolorante, deve pensare non solo se dorme su un giusto materasso, ma anche se dorme su un giusto guanciale.

Oggi la nostra ricerca riserva loro un posto importante nel quadro del "sanodormire”; sono efficaci contro i crampi, i dolori articolari, cervicali e problemi circolatori. Devono sostenere correttamente la testa, la nuca e il tratto cervicale della colonna vertebrale. Infatti la testa è solo “appoggiata” alla colonna vertebrale da cui è unita con un complesso sistema di legamenti e muscoli. Il dolore cervicale agisce direttamente sulla qualità del sonno e quindi sul benessere psico-fisico generale; diventa perciò, essenziale sorreggere la nuca senza comprimere la colonna vertebrale.

posizioni corrette ed errate guanciali

La posizione "anatomicamente corretta" della testa viene ottenuta quando, sia in posizione supina che laterale, lo spazio esistente tra la testa e le spalle viene completamente sostenuto, e la colonna vertebrale mantiene la sua forma naturale (non deve quindi essere curvata né verso l'alto né verso il basso). In questo campo riveste quindi molta importanza l'altezza dei bordi e della parte centrale del guanciale.

Una scelta corretta del guanciale può prevenire l’insorgere del dolore o ridurlo notevolmente se già esiste, migliorando la qualità del sonno. Non c'è un guanciale che vada ugualmente bene per tutti. Bisogna infatti tener conto della costituzione fisica e dell'età della persona: uno stesso guanciale non andrà ad esempio bene per un bambino e per un adulta.

Per dare una risposta alle richieste sul tipo di guanciale da utilizzare per ogni specifica esigenza, Manifattura Falomo propone varie forme e strutture sia in lattice che in viscoelastico.

Tutti i guanciali sono protetti da una maglina in cotone ed una esterna in tessuto volumetrico 3D “PHYSIO-CLIMA®” con cerniera per permettere la sua sfilabilità e quindi la possibilità di essere lavata in casa.

Scritto da Manifattura Falomo – Ufficio Marketing

Commenti

  • Luca

    devo comprare un cuscino che differenza c'e tra viscoelastico e lattice? non so orientarmi. grazie

    • Gentile Luca, il materiale in viscoelastico si automodella in base al calore del corpo in quanto è un materiale termosensibile, mentre i guanciali in schiuma di lattice si modellano tramite pressione. Per ulteriori informazioni non esiti a contattarci tramite il blog o tramite e_mail all'indirizzo assistenza@manifatturafalomo.it

  • Mauro

    Devo comprare un cuscino soffro di cervicale ,mi gira sempre la testa e hò notato che i cuscini troppo duri e bassi mi danno ancora più fastidio, hò comprato una marea di cuscini di tutti i tipi , non so più orientarmi
    vorrei un consiglio da Voi,Grazie

    • Gentile Mauro, particolarmente gradito alla nostra clientela è il guanciale papillon, studiato da un nostro osteopata Gerald Guez ideale per i sofferenti di dolori cervicali. Per maggiori informazioni sui nostri rivenditori più vicini a lei scriva all'indirizzo assistenza@manifatturafalomo.it fornendo i dati della sua zona di residenza.

  • Cristiano

    ci dormo da 2 anni.
    eccezionale!!! spesso e volentieri, in base al dolore alla cervicale (causa trauma), lo cambio con il viscoair!
    non potrei farne senza.complimenti

Lascia un Commento

Assistenza & Servizio clienti: sempre a disposizione per migliorare il tuo sonno.

Cerca il rivenditore

Cerca il nostro punto vendita specializzato più vicino a casa tua, testa di persona la qualità dei nostri prodotti!

Trova ora il rivenditore

 

Il blog del “Sano Dormire”

Scopri tutti i contenuti del nostro blog dedicato al “Sano Dormire”, che ti aiuteranno in una scelta più consapevole del tuo prodotto.

Scopri di più

 

Scrivici un’email

Contattaci via email compilando i campi richiesti in questa pagina, ti risponderemo in meno di 24 ore!

Scrivici ora un’email

 

Domande frequenti (FAQ)

Scopri in questa sezione del sito web le risposte alle domande più frequenti poste dai nostri clienti.

Scopri le domande frequenti